Chi siamo

Il fascino evocato dalla storia e le atmosfere suggerite da un territorio ritmato di colline, castelli, torri, pievi, torrenti e boschi, nel pieno di una natura che ancora fa da padrona in questo stupendo angolo della collina modenese, costituiscono il sereno contesto in cui si trova immersa l'azeinda agrituristica " Le Casette " di Castelvetro.

L'azienda agrituristica offre agli ospiti una piacevole, calda ed accogliente ospitalità per le squisite prelibatezze della sua tavola e le accoglienti e moderne attrezzature per il riposo e il relax.

L'azienda agricola è rinomata per le varietà e le qualità delle sue produzioni: aceto balsamico da cuina, marmellate, salse e in modo particolare le produzioni vitivinicole.

chisiamoLo sviluppo dell'azienda si articola su un colle contornato da filari di vifneti e alberi da frutta: susine, albicocche, amarene, ribes, more, uva spina, duroni, mele cotogne.

La frutta di queste piantagioni non è fatta per essere venduta, ma viene trasformata in confetture aziendali venduti nei vasetti di nostra produzione, o viene utilizzata nelle crostate e torte sulle tavole del nostro agriturismo.

Nel vigneto si produce sia uva bianca che uva rossa, tutta particolarmente adatta alla vinificazione.

Per il vino bianco utilizziamo sei vitigni: uno di Riesling, uno di Prosecco (due vitigni per la produzione di vini bianchi secchi frizzanti e spumanti), uno di Trebbiano Modenese (perfetto per la cottura del mosto da rincalzare nei barili dell'aceto balsamico di Modena), uno di Moscato, uno di Malvasia (per vini frizzanti dolci da dessert) ed uno di Pignoletto (vino bianco secco appena frizzante, molto alcolico).

Per il vino rosso, utilizziamo quattro vitigni: uno di Barbera (un vino duro e fermo, al limite un pizzico frizzante), uno di Cabernet (vino molto accessibile al palato, chiaro di colore, tassativamente fermo), uno di Merlot (vino similare al Lambrusco con odori e sapori molto più decisi), uno di Lambrusco (vinificato in modo di tradizionale, cioè Lambrusco scuro con spuma viola, secco da morbido come vuole l'antica tradizione contadina locale di Castelvetro).

L'ubicazione del vigneto è collinare sui 200 metri di altidutide un tempo area boschiva, il terreno è per metà forte e metà argilloso leggermente subacido il che opera per una contenuta vigoria fogliare, ma altissima qualità fruttifera dei grappoli.

Venite a trovarci...vi aspettiamo